CHIUDI

Assocarta è disponibile alla più ampia collaborazione con gli organi di informazione.

Sei sei un giornalista e vuoi essere inserito nella nostra mailing list puoi inviarci una mail maria.moroni@assocarta.it

La carta ha innumerevoli applicazioni nei diversi ambiti ed ha un sistema sostenibile di approvvigionamento delle materie prime, unito al grande sviluppo del riciclo.

Inoltre, l’innovazione applicata ai prodotti e ai materiali e l’uso della digitalizzazione contribuiscono a farne un settore resiliente, che sta lavorando nella direzione della transizione energetica.

Buona parte della catena del valore è in Italia e in Europa, come, ad esempio, il sistema delle raccolte differenziate della carta, che è parte della filiera dell’Economia Circolare.

Un settore che contribuisce alla salute e al benessere dell’Italia e dell’Europa, come bene è stato evidenziato in queste settimane di emergenza e che è costituito da molti siti industriali che sono parte di territori e comunità.

In questi giorni, appena prima del 1° maggio, sono state aperte le iscrizioni, per il secondo ciclo, al corso ITS su carta e imballaggio sostenibile, sostenuto dalla Federazione Carta e Grafica.

Insomma un vero e proprio Ecosistema, ovviamente fortemente interconnesso con il settore forestale.

Dal 1° maggio, festa del lavoro, al 4 maggio, ripresa delle attività di molte attività manifatturiere, il passo è breve e con tante correlazioni.

Salute e lavoro non possono essere in contraddizione e trovano la loro concreta ibridazione nelle procedure che stanno attuando le aziende.

Il settore cartario è stato considerato essenziale da subito e ha dovuto attuare le procedure di tutela dei lavoratori prima degli altri.

Un’essenzialità che ora, per essere ancora tale, deve essere accompagnata dalle altre attività produttive.

Niente sarà più come prima, questo appare a tutti chiaro.  E su questa prospettiva l’”appellite” dilaga e i Manifesti danno solennità a intenzioni, invitando a non dimenticare quello o quest’altro.

Ma la carta in queste settimane, ormai mesi, c’è sempre stata ed ora è pronta per la ripresa, nelle sue diverse articolazioni e come Ecosistema complessivo.

Questo è il nostro Manifesto.

A cura di Massimo Medugno DG Assocarta

#dellacartatipuoifidare

 

areasoci

 

Igiene, accettate compromessi?

 
MIAC Innovation social award
Print power
CEPI 2050
Associazione italiana Musei della Stampa e della Carta
Two sides - il lato verde della carta
Fondazione per lo sviluppo sostenibile